Il Bitcoin è di nuovo crollato. Ed ora? Options su Bakkt

 24 Ottobre 2019 Di: AC Criptovalute
bitcoin crollo ottobre 2019

Guarda il video di AC Criptovalute:

Questa volta l’analisi tecnica è stata rispettata, il prezzo del BTC avvicinandosi al DEATH CROSS è crollato.

Ricordiamo che il Death Cross è una condizione che si verifica in analisi tecnica e riguarda il rapporto tra la media dei 200 e dei 50 giorni su base giornaliera ne abbiamo parlato in questo articolo.

Il verificarsi di questa condizione di mercato crea di fatto una situazione che storicamente ha sempre rappresentato una tendenza di sfiducia degli investitori, in gergo detta Bearish.

A seguito del crollo di ieri il Bitcoin al momento si è assestato in area 7400$ e sul brevissimo, 24h , potrebbe raggiungere area 7550/7600$ ma con il concreto rischio di testare area 6800/7000$ appena si verificherà sul giornaliero il Death Cross.

Le Altcoin, criptomonete diverse dal Bitcoin, quando avviene un crollo di BTC perdono solitamente maggiore valore: nelle ultime ore, invece, stanno guadagnano in percentuale verso il BTC. La dominance di Bitcoin infatti è scesa a al 65%, e sembra che gli investitori siano molto attratti da questi prezzi sul comparto delle altcoin.
Si tratta di prezzi per token estremamente più bassi, rispetto alla media degli ultimi 2 anni – ed oltre.

News anche su BAKKT, il  futures exchanges fondato da Intercontinental Exchange (ICE), parent company del New York Stock Exchange (NYSE) introdurrà dal 9 ottobre le Options su Bitcoin.

Le Options sono dei derivati che replicano il prezzo del titolo sottostante (in questo caso BTC) e permettono di comprarlo e venderlo, non è un ETF (che è un particolare fondo d’investimento) ma è piccolo passo verso di esso.

Autore: AC Criptovalute