Bitcoin verso i 10.000 dollari: a cosa dobbiamo prepararci?

 6 Febbraio 2020 Di: AC Criptovalute

Con una market capitalization di quasi 280 Miliardi di dollari il mercato delle criptovalute sembra essere in grande fermento e di voler fare anche meglio di Gennaio 2020.

Solo nella giornata odierna Bitcoin ha consolidato il suo uptrend e continuato la sua corsa verso i 10 mila dollari fermandosi in area 9.850$.

Bitcoin verso i 10 mila dollari?

Un trend positivo forte, supportato da l’RSI giornaliero che non rivela ancora una situazione di iper-comprato: il tutto presume a favore di un test della fatidica area diecimila dollari; una situazione plausibile già nei prossimi giorni.

Lo step successivo di BTC è ancora incerto, ma è probabile che la price-action subirà un leggero calo verso un consolidamento compatibile con l’RSI giornaliero. La possibiltà, quindi è di tornare a valori moderati: ma non per troppo tempo.

A causa dell’ hashrate in continuo aumento l’halving di Bitcoin potrà subire un anticipo tecnico e il dimezzamento delle reward potrebbe subentrare già da fine Aprile. Si tratta di una notizia legata al funzionamento dietro le quinte di Bitcoin e della sua blockchain e sicuramente si tratterà di confermare o meno questo anticipo da fonti certe.

Se questo avvenisse, potrebbero verificarsi alcune variazioni su quelle che potevano essere le previsioni di prezzo che gli analisti hanno ipotizzato per il pre-halving. Sicuramente in termini di tempistiche alcune proiezioni del prezzo potrebbero già vedere un picco in area 14 16 mila già entro fine marzo.

Come già successo storicamente se si guardano i cicli di Bitcoin, sarà da aspettarci anche uno scarico a 9/10mila dollari entro l’estate, che attesterà la bontà della crescita organica di Bitcoin e delle criptovalute.

Autore: AC Criptovalute