Bitcoin Stabile: Novità dalla Cina e da BAKKT

 3 Novembre 2019 Di: AC Criptovalute

Guarda il video di AC Criptovalute:

Dopo il pump della settimana scorsa Bitcoin si sta stabilizzando in area 9.000$.

Sul giornaliero questo livello è molto positivo in quanto siamo sopra la EMA 200 Giorni e la EMA a 50 giorni sta salendo verso quest’ultima.

Un incrocio sul time-frame giornaliero tra la EMA 50 in salita e la EMA 200 sarebbe un ottimo segnale bull.

Cautela però: sul breve (giorni/settimane) i traders sanno di trovarsi in una no trade area.

Una “no trade area” è un livello di prezzo dove il mercato non fornisce ne indicazioni bull ne bear. Quindi, dove una crescita sopra l’area dei 10.000$ rappresenterebbe un segnale bull (con possibile ritorno ai 12.000$), un calo sotto l’area degli 8000$ potrebbe riaprire scenari bear sul breve periodo.

Queste analisi, seppur indicative e non certe, rappresentano una condizione di mercato che si è già verificata in passato. E quando il mercato si trova in una no trade area, questa condizione ha sempre creato molte incertezze negli investitori: specialmente in un mercato volatile come quello delle criptovalute.

Buone nuove per Bakkt

Nei primi 6 mesi del 2020 Bakkt dovrebbe rilasciare un’app con lo scopo si semplificare la spendibilità delle criptovalute. Questa app dovrebbe sopperire il grande limite delle criptovalute: la scarsa spendibilità che le caratterizza in quanto sono ancora in pochi ad accettarle come forma di pagamento. Un’iniziativa che potrebbe, grazie ai potenziali investimenti possibili da un colosso come Bakkt, portare nuovi stimoli al mercato.

Venti di cambiamento in Cina

Dopo l’annuncio di Xi Jinping sull’ interesse cinese e investimenti verso la blockchain, si è verificata una piccola bolla di FOMO sulle criptovalute cinesi.

Ma attenzione!

L’apertura alla Blockchain da parte del presidente cinese e l’apertura degli Exchange in Cina sono due cose distinte e completamente diverse.

Sul breve termine sarà improbabile avere uno sblocco degli Exchange nel mercato cinese con ripresa delle contrattazioni di criptovalute; alla luce di queste notizie ci si rende comunque conto che anche in Cina qualcosa sta cambiando.

Autore: AC Criptovalute