Bitcoin Giugno 2020: A che punto siamo?

 29 Giugno 2020 Di: AC Criptovalute

A che punto è Bitcoin nel caldo Giugno 2020? Se lo chiedono in molti. I recenti up&down – che tra l’altro mostrano ancora una correlazione con wall street – sembrano spazientire molti: forse gli stessi che si aspettavano un 2020 col botto.

 

La price action sembra ancora proseguire con una forte dipendenza dall’azionario americano che potrebbe influenzare il trend sul breve periodo; dall’altra parte però, non ci preoccupiamo, Bitcoin sembra incagliato nell’ennesima fase laterale a cui tante volte ci ha abituato. 

 

[Nel video trovate maggiori analisi di BTC, DJI e GOLD]

 

Personalmente credo che nel mercato delle criptovalute, se dobbiamo ragionare in maniera meramente affaristica, arrivi il momento di fare necessariamente HOLD; questo per – almeno – tentare di avere rendimenti anomali, che investendo in altri mercati non avremmo.

 

Questa frase di Warren Buffett calza a pennello:

 

The stock market is a device for transferring money from the impatient to the patient.

 

Gli Scenari, a che punto siamo?

 

Secondo me ne vedremo delle belle e gli scenari possibili sono 3, a questo punto:

 

Scenario 1)

Prezzo del BTC alto + dominance bassa + prezzo Altcoin alto

Fare hold sulle Altcoin e’ folle se il BTC inizia un trend negativo \ Fare hold sul Btc e’ sconsigliato.

 

Scenario 2)

Prezzo del BTC basso + dominance alta + prezzo altcoin basso

Fare hold sulle Altcoin espone a notevoli fluttuazioni mentre il BTC cerca la fne del  trend negativo \ Fare hold sul Btc espone a fluttuazioni ma il prezzo di acquisto (basso) puo’ compensare il rischio 

 

Scenario 3)

Prezzo del BTC medio basso + dominance alta ,+ prezzo altcoin basso + post halving 

Fare hold sulle altcoin (prese durante un crash o con PAC) e’ una buona scelta se si crede che il BTC ha terminato la fase bear ed inizi una accumulazione pre bull maket \ Fare hold sul Btc ottima scelta

 

Per concludere, degna di nota è la notizia che riguarda Paypal:

Sembra che il colosso dei pagamenti online sia in procinto di assumere degli esperti di blockchain per permettere l’acquisto di Bitcoin, cripto – anche supportando il trading su alcune criptovalute. Sicuramente un’ottima notizia e un  passo verso la maggiore diffusione di Bitcoin e altcoin, considerando che PayPal vanta 305 milioni di utenti.

Autore: AC Criptovalute