PrevisioniBitcoin.it

Unione Europea e legge antiriciclaggio: attacco alle criptovalute?

16/5/2018

L’Unione Europea è in continuo fermento in materia di nuove normative in particolare quelle riferite all’antiriciclaggio. Secondo alcune fonti autorevoli i membri del parlamento europeo avrebbero approvato in questi giorni una legge finalizzata a tenere sotto controllo e comunque a limitare l’antiriciclaggio estendendo la copertura anche agli scambi di criptovalute e monete virtuali in generale.

Un passo che crea interesse e attenzione e che mette in evidenza l’atteggiamento d’allerta che i parlamentari dell’unione hanno riguardo alla legalità degli scambi di moneta, scambi che vanno tutelati d a azioni illegali e speculative.

La legge sarà presto pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea, una volta resa nota gli stati aderenti avranno 18 mesi per adeguare le normative interne alle direttive emanate dall’organo europeo.

A quanto pare la neo legge ha come oggetto principale l’identificazione dei clienti che si approcciano agli scambi, una regola che pone in discussione appunto le criptovalute che nella maggior parte dei casi garantiscono l’anonimato facilitando in un certo mondo il riciclaggio di denaro.

Krišjānis Kariņš, membro del Parlamento Europeo ha cercato di chiarire la posizione che il Parlamento Europeo ha voluto prendere emanando questo tipo di normativa, una spiegazione necessaria rivelata in una nota stampa:

Questa normativa aiuta a far fronte alle minacce per i nostri cittadini ed il settore finanziario, garantendo maggiore accesso alle informazioni sulle persone dietro le aziende e irrigidendo al tempo stesso le regole legate a monete virtuali e carte prepagate anonime.

Di certo la legge apporterà notevoli cambiamenti nel mondo delle monete virtuali, cambiamenti che si avvertiranno nel tempo e che necessitano di molteplici adeguamenti da parte degli stati europei.

L’imminente entrata in vigore della normativa imporrà agli exchange di criptovalute alcune direttive per contrastare il riciclaggio, linee guida importanti che rivoluzioneranno soprattutto quello che fino adesso è stata una nota dolente del settore: l’anonimato degli acquirenti di alcuni specifici prodotti finanziari.

Share on Facebook Share on Google+ Tweet about this on Twitter Share on LinkedIn