PrevisioniBitcoin.it

Criptovaluta made in Cina: conferma ufficiale in arrivo

12/3/2018

Recentemente la Cina ha manifestato il suo interesse ufficiale per il mercato delle criptovalute, un interesse che non può destare curiosità e che in un certo senso conferma lo sviluppo e la conquista delle monete virtuali in un contesto internazionale che fino ora si è mostrato scettico. A confermare la possibilità che la Cina possa dar vita ad una criptovaluta tutta sua è proprio il governatore della banca centrale (PBOC) del paese,  Zhou Xiaochuan che nell’ultima conferenza stampa della fine della sessione annuale del parlamento ha posto l’accento sulla possibilità di dar vita ad una moneta digitale cinese. In merito all’argomento Zhou ha risposto alle domande della stampa che si è dimostrata curiosa a decisamente interessata all’iniziativa che potrebbe determinare l’andamento e il cambiamenti dei mercati valutari. Il governatore è convinto che le valute virtuali siano il futuro sono infatti destinate a sostituire quelle tradizionali un cambiamento spontaneo ma anche necessario coerente con lo sviluppo dei mercati:

Durante tutto il processo, dovremmo prestare attenzione alla stabilità finanziaria globale. Bisogna prevenire tutti i rischi. La moneta digitale è interessante, ma al fine di garantire la stabilità finanziaria e proteggere i consumatori dovremo adottare soluzioni tecniche e mitigare rischi ed eventuali perdite per i consumatori, in caso di problemi. 

Zhou Xiaochuan ha spiegato che l’economie degli stati emancipati dovrebbero evitare perdite sostanziali e questo richiede una serie di test approfondititi per accertarsi che il prodotto in analisi sia affidabile, solo nel caso d’esito positivo potrà essere promosso. Non a caso per dare credito a questo cambiamento nel 2017  la Banca Popolare ha organizzato un progetto di ricerca di denaro digitale e pagamenti elettronici approvato dalle istituzioni e da tutte le organizzazioni inerenti.

I dubbi sul fatto che la Cina sia prossima alla realizzazione di una moneta virtuale sembrano trasformarsi in certezza, il progetto avviato richiede la massima cautela e attenzione da parte degli addetti ai lavori e degli organi di stato preposti:

Share on Facebook Share on Google+ Tweet about this on Twitter Share on LinkedIn