PrevisioniBitcoin.it

Amber Baldet di JPMorgan si dimette e inizia nuovo progetto

9/4/2018

Amber Baldet ha annunciato le sue dimissioni da program lead del Blockchain Center of Excellence (BCOE) di JPMorgan Chase postando sul suo profilo Twitter l’articolo di Fortune che enuncia la sua decisione di lasciare la nota società, una dichiarazione che si limita a rendere noto solo il fatto che l’ex program ha altri programmi professionali senza spiegare le ragioni reali di questo cambiamento.

Per Fortune, Baldet è tra le 40 donne professionalmente più intraprendenti del momento, grazie alla sua competenze finanziaria assimilata tra conferenze e congressi a Wall Street e quella sulle criptovalute è riuscita a integrare i due mondi economici eliminando quel divario che spesso spaventa investitori e esperti del settore.

Le voci di corridoio, ma soprattutto le dichiarazioni alla stampa di Jessica Francisco, portavoce di JPMorgan sostengono che Amber ha lasciato la compagnia per motivi personali, la voglia d’affermarsi e di creare una compagnia tutta sua sarebbero le ragioni primarie.

La portavoce di JPMorgan ha anche riconosciuto l’ottimo lavoro che la Baldet ha fatto contribuendo a mettere insieme un team eccezionale, è anche per questo che merita stima da parte dell’azienda e un augurio sincero a realizzare ciò che desidera.

I vertici di JPMorgan si sono mostrati grati alla Baldet e le auspicano di ottenere il successo che merita, a conferma di ciò anche la dichiarazione resa da Umar Farooq, responsabile delle iniziative Blockchain dell’azienda, in una lettera inviata a Fortune:

Baldet è stata parte integrante dello sviluppo delle nostre competenze Blockchain e ha contribuito a costruire il BCOE e il team eccezionale che abbiamo oggi. La ringraziamo per la sua leadership e i suoi contributi al CIB e alla società.

Il successo dell’ex program sembra garantito anche grazie alle referenze rilasciate pubblicamente dai suoi ex datori di lavoro, intanto la JPMorgan ha scelto di sostituire la Baldet con un’altra donna che ha collaborato per lungo tempo con l’ex dirigente, Christine Moy anche lei leader nel settore dei Blockchain.

 

Share on Facebook Share on Google+ Tweet about this on Twitter Share on LinkedIn